Migliore asciugacapelli per cani di Ottobre, 2021

Quasi tutti i padroni di cani, di tanto in tanto, decidono che sia ora di dare una lavata al proprio fedele amico a quattro zampe. E tutti coloro che abbiano mai provato a lavare un cane sanno quanto possa essere un’operazione complicata: acqua ovunque, il cane bagnato che decide di farsi una corsa in salotto, il pelo che non si asciuga nemmeno se ci impegnamo con olio di gomito ed asciugamani. Insomma, per quanto il cane sia addestrato, può capitare che il “bagnetto” non sia l’attività preferita dell’animale. Per evitare che l’animale bagnato crei troppi danni in giro per la casa, forse, è meglio prendere qualche minuto del proprio tempo per asciugarlo con un asciugacapelli. Lo sappiamo, i cani non sono per nulla appassionati di rumori forti e getti d’aria diretti verso di loro. Per questo motivo non vi parleremo di un asciugacapelli normale ma di un asciugacapelli per cani. Nella guida di oggi vedremo tutto quello che c’è da sapere per acquistare il miglior asciugacapelli per cani per le esigenze del proprio amico a quattro zampe; vedremo anche prezzi, caratteristiche fondamentali, consigli per l’acquisto e molto altro ancora. 

Introduzione: che cosa sono gli asciugacapelli per cani.

Come abbiamo accennato poco fa: sappiamo tutti quanto possa essere stressante per un cane essere sottoposto ad un trattamento con l’asciugacapelli. Per questo motivo, secondo la maggior parte degli utenti, è meglio evitare di asciugare con un apparecchio elettrico il proprio cane. Ciò non di meno, esistono dei prodotti che sono realizzati e studiati appositamente per trasformare l’asciugatura in un processo piacevole per il nostro fidato amico a quattro zampe. I prodotti protagonisti della nostra guida odierna vengono in contro al bisogno di alcuni utenti di asciugare rapidamente il proprio cane dopo un lavaggio, pur tenendo sempre al primo posto il benessere dell’animale.

Il modo migliore per trasformare un’asciugatura in un processo poco stressante per il cane è sicuramente rendere il processo un’attività che, nella grande maggioranza dei casi, ai cani piace. In particolare stiamo parlando  di un’interazione con il padrone. Una delle due tipologie di asciugacapelli per cani, infatti, sfrutta una forma a “spazzola”: in questo modo il padrone del cane può coccolare e spazzolare il proprio fidato amico a quattro zampe, mentre asciuga il pelo dell’animale. Questa soluzione ha molti lati negativi ma anche molti difetti, che vedremo nelle prossime sezioni della guida.

La seconda soluzione che viene adottata per asciugare il cane con un apparecchio elettrico, pur garantendogli benessere e comfort, è quella dell’aspirazione. Il concetto alla base di questa soluzione è molto semplice: l’aria soffiata addosso all’animale costituisce un problema e può rivelarsi essere causa di stress per il cane. Usando un principio opposto, gli  asciugacapelli per cani ad aspirazione, “risucchiano” l’acqua estirpandola dal pelo goccia dopo goccia. Anche in questo caso ci si presenta davanti una soluzione perfettamente funzionale che, però, ha anche dei difetti.

Asciugacapelli per cani a spazzola: pro e contro.

Analizziamo ora i pro e i contro della prima categoria di asciugacapelli per cani.  Si tratta di prodotti che offrono un grandissimo vantaggio principale: il nostro fedele amico a quattro zampe, raramente sarà infastidito dal processo di asciugatura, anzi, sono altissime le possibilità che trovi l’intero processo rilassante. Insomma, con gli asciugacapelli per cani a spazzola è molto semplice vincere la fiducia del cane! 

Ovviamente, come ogni prodotto, asciugacapelli per cani a spazzola hanno anche dei lati negativi. Il principale lato negativo che vogliamo portare alla vostra attenzione è la lentezza dell’asciugatura come risultato dell’utilizzo di questo tipo di apparecchi. Si capisce facilmente il perchè: un utente deve letteralmente spazzolare più volte tutto il pelo del suo cane per poterlo asciugare. Capiamo subito come, per cani dal pelo lungo, questo processo possa diventare veramente molto dispendioso di tempo.

Asciugacapelli per cani ad aspirazione: pro e contro.

La seconda soluzione tra quelle proposte dai produttori di asciugacapelli destinati ai cani è molto semplice e diretta, tuttavia presenta dei lati negativi evidenti e non facilmente ovviabili. 

Partiamo dal punto di forza principale degli asciugacapelli per cani ad aspirazione: la velocità. Come potrete facilmente immaginare, il processo di asciugatura tramite i prodotti che stiamo analizzando in questa sezione della guida è molto veloce, sia per cani a pelo lungo che per cani a pelo corto.

La velocità degli asciugacapelli per cani ad aspirazione è però contrapposta ad un lato negativo molto importante: non tutti i cani apprezzano questo tipo di apparecchio. Questo significa che, per quanto riguarda lo stress dell’animale, non c’è nessuna sicurezza che il prodotto in questione abbia un impatto minore di un tradizionale asciugacapelli per persone.

I prezzi degli asciugacapelli per cani.

Prima di procedere oltre con la guida alla scelta del miglior prodotto, dobbiamo velocemente analizzare i prezzi di entrambe le tipologie di apparecchi, così da poter considerare, durante la scelta del prodotto perfetto, anche il peso sul portafoglio degli asciugacapelli per cani.

Partiamo dagli asciugacapelli per cani a spazzola: questi prodotti risultano essere relativamente economici, con prezzi che vanno dai venti ai quaranta euro circa. Un prezzo decisamente conveniente per dei prodotti che si fanno carico sia del comfort che dell’asciugatura del cane seppur con tempi dilatati.

Dall’altro lato, invece, abbiamo gli asciugacapelli per cani ad aspirazione. Questi prodotti risultano essere molto costosi, partendo da una cifra minima di 70 euro.

Quale tipologia di asciugacapelli per cani scegliere.

La scelta dell’asciugacapelli per cani giusto dipende interamente dall’animale e dal padrone. Consigliamo, ovviamente, i prodotti a spazzola per i cani più agitati e meno pazienti, mentre ricordiamo che i prodotti ad aspirazione sono i più veloci a svolgere il loro compito ma non sono adatti a cani particolarmente “paurosi”. Suggeriamo di porre attenzione al comportamento del cane prima di ogni altra cosa quando si sceglie quale asciugacapelli per cani acquistare.

Detto questo, possiamo ritenere conclusa la nostra guida completa all’acquisto degli asciugacapelli per cani, speriamo vi sia stata utile. Vi ricordiamo che il nostro blog è interamente specializzato sull’argomento degli asciugacapelli e che, tra le sue pagine, troverete sicuramente le informazioni che state cercando riguardo gli apparecchi per lo styling dei capelli più popolari al mondo. Vi ringraziamo per l’attenzione e ci auguriamo di rivedervi presto.

Nel mio studio grafico, mi occupo di: grafica pubblicitaria con soluzioni eco-sostenibili, web design, grafica per eventi, grafica per il web e la stampa, ed illustrazione. Inoltre, da tempo collaboro con aziende e case editrici per la redazione di articoli e contenuti multimediali.
Arte, lettura, illustrazione e fotografia… per lavoro e per passione!

Back to top
menu
Asciugacapelli migliore